FONDI STRUTTURALI EUROPEI – PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE – EMERGENZA COVID

0

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 – Asse II – Infrastrutture per l’Istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) – Obiettivo Specifico 10.7 – Azione 10.7.1.

Interventi di adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-1 – Codice progetto: 10.7.1A-FESRPON-EM-2020-382 dell’importo complessivo di Euro 28.000,00.
Si informa che il Comune di Vigarano Mainarda, nell’ambito del programma sopra indicato e del relativo contributo autorizzato dal Ministero dell’Istruzione con nota Prot. AOODGEFID/22970 del 20/07/2020, ha realizzato i seguenti interventi:

1. Ristrutturazione mediante demolizione di una parete divisoria per recuperare nuovi spazi da destinare alla didattica, presso la Scuola Media Statale “G. Galilei”:
Codice CUP I34H20000760001
Importo approvato iniziale: Euro 4.090,12
Importo realizzato lavori: Euro 4.051,35
2. Realizzazione di una parete divisoria tra due locali, per recuperare una nuova aula ai fini didattici, presso  la Scuola Primaria “A. Costa”: Codice CUP I34H20000770001
Importo approvato iniziale: Euro 8.923,64
Importo realizzato lavori: Euro 6.791,31
3. Fornitura di arredi per la Scuola Materna “G. Rodari”, per la Scuola Primaria “A. Costa” e per la Scuola Media Statale “G. Galilei”, Codice CUP I36J20000520001
Importo approvato iniziale: Euro 14.419,18
Importo realizzato forniture: Euro 14.419,18

Descrizione sintetica degli interventi realizzati

1. Ristrutturazione mediante demolizione di una parete divisoria per recuperare nuovi spazi da destinare alla didattica, presso la Scuola Media Statale “G. Galilei”:
Al primo piano dell’edificio erano presenti tre aule didattiche, quattro locali adibiti ad ufficio ed un locale adibito ad archivio. Per fronteggiare l’emergenza COVID-19 si è ricavata una nuova aula eliminando la parete divisoria, realizzata in cartongesso, tra il locale archivio ed il locale ufficio;
locali non più utilizzati dall’Istituto Comprensivo Terre del Reno. Sono state eseguite le seguenti lavorazioni:
primo piano ex archivio: demolizione di parete in cartongesso; rimozione delle parti esistenti interne;
chiusura del vano esistente passacarte con idonea pannellatura controtelaio e finiture esterne; tinteggiatura finitura della stanza come risulta dalla demolizione; impianto elettrico smontaggio delle apparecchiature elettriche esistenti e ripristino dell’impianto.

2. Realizzazione di una parete divisoria tra due locali, per recuperare una nuova aula ai fini didattici, presso la Scuola Primaria “A. Costa”:
Al primo piano dell’edificio era presente un’aula speciale contigua ad un’altra aula, senza separazione fisica. Pertanto, si è ricavata una nuova aula inserendo una parete divisoria, realizzata in cartongesso.
Sono state eseguite le seguenti lavorazioni:
rimozione di parte di pavimento sopraelevato a quadrotti 60×60 G34HA con finitura superiore in linoleum; rimozione di parte di veletta in cartongesso; realizzazione di parete in cartongesso; inserimento di bocchette di ventilazione; rifacimento pavimentazione; tinteggiatura finitura delle aule.

3. Fornitura di arredi per la Scuola Materna “G. Rodari”, per la Scuola Primaria “A. Costa” e per la Scuola Media Statale “G. Galilei”:
Al fine di garantire il necessario distanziamento sociale, la non promiscuità degli effetti personali, sia per gli alunni che per il personale in servizio, l’agevolazione nelle procedure di regolare sanificazione, sono stati acquistati arredi per le citate Scuole ed, in particolare:
Armadi spogliatoio con ante per alunni e per docenti; Tavoli,sedie, tappetini pieghevoli e separè;
Lavagne, mensole, cattedra e relativa sedia per le aule nuove.

print
Condividi.

Comments are closed.